META name="y_key" content="8e05f0120efde1bc"

Dott. Alberto Tofanari

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Vaginismo

Disfunzioni Sessuali > Disfunzioni Femminili

Vaginismo
Definizione e Descrizione:
Anatomicamente i genitali della donna vaginismica sono normali: malgrado ciò, quando si tenta la penetrazione l’accesso vaginale si serra talmente che l’atto sessuale è impossibile e persino gli esami vaginali spesso risultano essere difficoltosi.
Il vaginismo è dovuto ad uno spasmo involontario dei muscoli che circondano l’accesso vaginale, che si verifica ogni volta che si cerca di introdurre un oggetto nella vagina. Molte donne che soffrono di vaginismo sono sessualmente reattive; infatti possono raggiungere l’orgasmo con la stimolazione del clitoride, possono ricavare piacere dai giochi erotici e cercare il contatto sessuale: finché tutto ciò non porti al coito.
Il vaginismo deve essere distinto dalla semplice fobia al rapporto sessuale e anche da quelle condizioni fisiche che a loro volta possono ostruire l’accesso vaginale.
Possibili cause:
Il vaginismo è una reazione condizionata che probabilmente risulta dall’associazione di più fattori inerenti i tentativi di penetrazione vaginale o anche dalla sola fantasia della penetrazione.
Alcuni fattori fisici più comunemente citati nei testi sono: eccessiva rigidezza dell’imene, resti imenali dolorosi, endometriosi, malattie infiammatorie della pelvi, atrofia senile della vagina, rilassamento dei legamenti uterini di sostegno, tumori pelvici, patologie da parto, stenosi della vagina, caruncola uretrale, ecc.
Altresì il vaginismo può essere causato da una varietà di fattori psicologici e sociali, quali un’educazione rigidamente religiosa, l’impotenza del marito, le conseguenze psicologiche di uno stupro, altre cause potrebbero l’ignoranza e la cattiva informazione che portano alla paura e al dolore e quindi alla riluttanza fisica, colpa sessuale causata da un conflitto sessuale soggiacente da cui deriva la paura della punizione, ecc.
Comunque non è insolito che conflitti nevrotici inconsci e fantasie di danni fisici procurati dal pene siano all’origine della disfunzione. Il vaginismo si verifica quando una contigenza negativa viene associata all’atto della penetrazione vaginale o anche soltanto alla sua immagine.



Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu